Morra: la censura è sempre sbagliata

Le dichiarazioni di Nicola Morra possono essere condivisibili o meno, ma la censura è sempre sbagliata.

Trovo paradossale che un servizio pubblico vieti la partecipazione ad un programma televisivo al Presidente della Commissione antimafia, ma permetta ai Casamonica e ai parenti di Totò Riina di andare in televisione a fare il proprio show.

È un atto grave e mi auguro che venga aperta un’inchiesta all’interno della Vigilanza Rai, per fare chiarezza sull’accaduto e per trovare i vari responsabili di questo scempio.

Scroll to top