Sgravi contributivi per le aziende del Mezzogiorno

Dal 2021, le aziende del Mezzogiorno che assumono con contratti di lavoro dipendente potranno beneficiare di sgravi contributivi del 30%; ciò, grazie a uno stanziamento di 4 miliardi di euro all’anno, dal 2021 al 2025.

Si tratta di una misura che si applica anche per i contratti in essere e che può aiutare il Sud a ripartire riducendo quei gap strutturali che si trascinano da decenni.

Grazie agli sgravi diamo una boccata d’ossigeno alle aree più svantaggiate del Paese fino al 2029.

Scroll to top