Tv e giornali non intervistano più i ristoratori

Tra crisi di governo e formazione del nuovo esecutivo sul fronte ristori si è perso più di un mese. Non solo, ma un ulteriore allungamento dei tempi potrebbe arrivare proprio dalla principale novità inserita nell’imminente Decreto Sostegno che andrà a calcolare su base annua il calo del fatturato che comporterà tempi ancora più lunghi.

«Non ci interessa difendere Conte, ma con questo governo ci sentiamo ancora più soli».

Questa è una delle tante dichiarazioni (oramai inascoltate) di queste ore.

Perché nessuno intervista più i ristoratori?

Scroll to top