Governo e parlamento

“Abbiamo l’opportunità di creare un’alternativa”

Ieri ho rilasciato questa intervista de L’AntiDiplomatico, in cui spiego le ragioni del mio no e il motivo che mi ha spinto ad entrare nella nuova componente “L’alternativa c’è”.

Continuiamo il nostro lavoro: l’alternativa c’è!

Da oggi non faccio più parte del gruppo parlamentare MoVimento 5 Stelle poiché sono stato frettolosamente allontanato dopo aver detto no al Governo Draghi. Nonostante il dispiacere, ho voglia di continuare a lavorare; proprio per questo ho preso parte ad una nuova componente (e non partito) che si chiama L’alternativa c’è!

In un’intervista, le ragioni del mio no a Draghi

Stamattina ho rilasciato questa intervista al DiariodelWeb.it, in cui spiego le ragioni che mi hanno portato a non votare la fiducia al governo Draghi.

Scroll to top