Sanità

Il Molise è la regione più indebitata d’Italia

Il debito pro capite più alto d’Italia, il doppio di quello della Campania e 17 volte quello della Basilicata, con 1.662,27 euro che pendono sulla testa di ogni molisano.

La salute dei molisani è in pericolo

La nostra Regione è in mano a molti incompetenti che pensano di giocare con la politica senza conoscere nemmeno le regole di base.

Il Piano operativo di Toma non tutela la salute dei cittadini molisani

Il Piano operativo adottato dalla Regione Molise lede la sanità pubblica regionale. Ecco perché torno a chiedere l’intervento del Governo con un’interrogazione al presidente Draghi e al ministro della salute Speranza.

Molise, 118, amministrative di Isernia

Ieri sono stato ospite del programma Dentro la notizia. Tra i vari argomenti, si è discusso della questione del 118.

Il mio no al decreto legge sul Green Pass

L’esecutivo è così pavido da rassicurare a parole gli italiani sul fatto che la vaccinazione è facoltativa, tranne poi punire chi, in virtù di tale facoltatività, sceglie di non vaccinarsi, utilizzando come strumento coercitivo il certificato vaccinale.

Vaccinato Sputnik? Niente Green Pass

Sei vaccinato con lo Sputnik? Allora niente Green Pass. In merito ho presentato un’interrogazione ai ministri della salute e degli esteri.

Ci ha lasciato il fondatore di Emergency, Gino Strada

Ci ha lasciato il fondatore di Emergency, Gino Strada. Un grande uomo e un appassionato attivista.

Sanità molisana: un altro commissario ad acta si dimette

Un altro commissario ad acta si dimette: dice infatti addio Flori Degrassi, nominata quattro mesi fa dal Governo al posto del precedente commissario, il generale Angelo Giustini.

Decreto Molise: 103 milioni per abbattere il debito sanitario

Il Molise ha bisogno di una boccata di ossigeno e di ripartire. Per farlo è opportuno voltare pagina e andare oltre questi difficili anni caratterizzati dal piano di rientro.

Mozione di sfiducia a Speranza: il mio intervento in Senato

Il mio intervento al Senato sulla mozione di sfiducia nei confronti del ministro della salute, Roberto Speranza.
Il Ministro poteva e doveva fare molto di più: noi cittadini italiani meritiamo di meglio e, per la nostra salute, non possiamo affidarci alla speranza!

Scroll to top